PRI – Attuale situazione politica nazionale e locale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa pervenuto da Partito Repubblicano Italiano Sezione Ferruccio Parri Alessandria

                        Questa piccola ma agguerrita sezione politica del Partito Repubblicano Italiano non può e non deve non constatare le possibili interazioni economiche, sociali, politiche, ambientali, energetiche, conseguenti ad una grandissima confusione nei compiti e nelle funzioni dell’attuale panorama politico nazionale o locale, infatti su “ La Stampa “ di oggi si legge che gli Italiani si sono incattiviti, sono diventati ansiosi e pessimisti, se è vero tutto questo, ed è vero, dobbiamo tutti chiederci il perché, come mai, quali sono i motivi che hanno portato a stravolgere lo spirito stesso di un popolo che da tempo immemorabile ha fatto dell’accoglienza, della voglia di fare, dell’ottimismo, la ragione stessa dell’essere Italiano. Questa nostra volontà di evidenziare questo fenomeno non è scaturita dalla lettura di quell’articolo, ma dalla nostra, pluriennale, constatazione di un tale aggravamento dei rapporti fra le genti, fra le genti e l’apparato pubblico sociale o di potere, da far prevedere chiaramente una gravissima disaffezione del cittadino medio nei confronti dell’altro, nei confronti della gestione pubblica del potere e dei partiti. In sostanza noi crediamo che in troppi stanno dando una esagerata importanza all’effetto mediatico dei messaggi e delle declamazioni, mentre si sta dando una ridottissima  importanza agli effetti derivanti da una saggia, attenta, seria, oculata, operazione di programmazione a tutto tondo del futuro del Paese.

Tutto ciò potrebbe essere  comprensibile sotto alcuni aspetti, se “ vuoi prendere voti “, o  se ritieni di migliorare la situazione, e dici quel che la gente vuol farsi dire o peggio ancora quel che la gente si aspetta venga detto, e se si promette l’irrealizzabile, beh allora la cosa diventa grave, perché si è voluto accalappiare la buona fede delle persone solo a proprio beneficio e vantaggio. Noi invece riteniamo invece che la Politica abbia una funzione molto più importante e nobile, quella di capire le esigenze della popolazione, le esigenze  esistenti in tutti i comparti sociali, economici, ambientali, energetici, e farle proprie, fare in modo di programmare i vari interventi al fine di raggiungere nell’arco di un periodo temporale, il più breve possibile, la risoluzione concertata di tutte queste esigenze.

Ecco, qui, a nostro avviso, stanno le motivazioni del giornalista de “ La Stampa “ nell’argomentare le sue osservazioni, qui stanno le motivazioni su un momentaneo successo delle destre, perché in questo momento riescono, senza indicarne le soluzioni possibilmente valide ed articolate, a carpire le esigenze della popolazione, ma sarà un momentaneo successo, perché le soluzioni sono, specialmente oggi, molto complesse, e debbono essere inserite all’interno di una grande piano a valenza almeno ventennale, e queste condizioni possono scaturire solo da una classe politica e dirigenziale, di qualunque livello, in grado di poterle attuare, ma deve essere una classe politica e dirigenziale preparata, competente, capace, scevra da interessi di parte, onesta.

In quest’ottica vedo l’iniziativa de “ Le Sardine “ molto interessante perché porta il centro dell’attenzione nel nodo principale: la POLITICA, è inutile ed inappropriato l’intervento del Sindaco di Alessandria nel dissociarsi dall’iniziativa o dal sostenere nulla hanno da dire ( Le Sardine ) sulla politica alessandrina, perché caro Sindaco di cose da dire ne abbiamo tante, e Lei od almeno tutti Voi dell’Amministrazione lo sapete.

Questo “ movimento”, fra virgolette, ha ben altri fini, sostiene basta all’odio, basta al razzismo, basta al pressappochismo,  basta alle confusioni, basta con i lacché, basta con la fantapolitica, ritorniamo alla Politica, quella con la P maiuscola, solo attraverso essa possono essere affrontate le varie tematiche e garantire un futuro ai giovani ed ai più giovani. Ci sono di mezzo tutte le questioni ambientali, le questioni energetiche, le questioni sociali, le questioni sanitarie, le questioni politiche, le questioni dello sviluppo economico a tutto tondo, praticamente vi è da inventare tutto un mondo, e questi giovani molto di più dei “ diversamente giovani “ o dei tanti quarantenni o cinquantenni vogliono prendere in mano il proprio futuro ed il futuro del Paese, dell’Europa.

Noi Repubblicani di Alessandria siamo pronti ad appoggiare qualunque iniziativa de “ Le Sardine “ perché convinti della necessità di un nuovo modo di fare Politica.

AL       07/12/19

Partito Repubblicano Italiano
Sezione Ferruccio Parri
Alessandria
Il Segretario
Antonio Tedesco

Email: prialessandria2016@gmail.com

ARTICOLI RECENTI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*