Associazione Città Futura - Logo
Editoriale
Dario Fornaro
Passano due settimane dalla conclusione del “festino elettorale” e mentre si stanno sparecchiando i tavoli compare in bella vista un robusto polpettone che i gourmet classificano subito come “pasticcio Aral”. Polpettone e non classica “polpetta avvelenata” perché fortuna o discrezione hanno voluto che il piatto venisse servito a vicenda elettorale finita e acquisita e non durante la precedente campagna. Le polpette determinano – o possono determinare gli eventi, dipende se si addentano o no – mentre i polpettoni raccolgono e impastano, con i gusti della polemica più accesa, le conseguenze e i seguiti pubblici di eventi già determinati secondo logiche e in ambienti non culinari. Fine della digressione sui triti di carne. La “Questione ARAL” – che ha preso le mosse eclatanti da una vicenda giudiziaria, iniziata tre anni addietro, connessa col traffico illecito, a scala nazionale, di rifiuti urbani non-pericolosi – non configura solo un notevole “incidente di percorso” sulle strade opache dello smaltimento rifiuti nel nostro Paese, ma rimanderebbe anche, per ora sul piano meramente politico, alla gestione avventurosa di una “società controllata” dagli Enti locali che ha goduto, nel lungo periodo, di una sorta di (informale) statuto speciale in tema di autonomia gestionale e strategie ambientali. Quasi una strana inversione di ruoli, in termini di potere reale, tra controllato e controllore, del tipo: il primo decide e il secondo ratifica. Zona ostica, quest’ultima, da esplorare vista la tolleranza, o distrazione, degli ambienti politici e amministrativi, vigente al di là delle visibili appartenenze di gruppo. Ciò che spiega come, per ora, i commenti si siano concentrati sulla neo-emersa e dirompente vicenda giudiziaria (nomi, funzioni, avvisi di garanzia, misure restrittive e perfino relazioni familiari) mentre resta confusamente sullo sfondo il processo di concentrazione – ad un tempo necessario nei fini e selvaggio nei mezzi – che da qualche anno investe le aziende pubbliche di servizi energetico-ambientali, buone o meno buone, operanti sul territorio. Non si collezionano utili, almeno in prima battuta, ma sfere di competenza e quote di mercato. La “piccola” ARAL si è trovata inevitabilmente coinvolta in questo generale tourbillon aziendale e finanziario e questa contingenza contiene probabilmente le ragioni, o i moventi, per comportamenti che sfuggono al normale comprendonio, ma dovrebbero, o avrebbero dovuto, catturare l’attenzione degli addetti...
L' antro del malvagio
Firme prestigiose e grandi direttori. Poi il declino ... Vent’anni di storia nel racconto di un ex...
Un settore da risanare profondamente – La campagna è stata sacrificata per favorire la speculazione ed un’industrializzazione...
Sabato 29 ottobre 2016, Alessandria Open Space Technology, una giornata porte aperte per ascoltare le...
“I giovani d’oggi devono, come Lucignolo e Pinocchio, salire sul carretto trainato da una dozzina di...
Il mese di Ezio Campese
A grande richiesta un grande ritorno. Quello del nostro Ezio Campese, dopo i trionfi delle mostre alessandrine...
Per ingrandire cliccare sulle singole voci:​Raggi Declassati L’arroseur arrose’ (PD) C/O MeTA...
Natale; anche stavolta un'altra annuale luccicante&stereotipataoccasione persa invece di una Silenziosa...
Sempre molto attuali le vignette del nostro E.C. (cliccare per ingrandire)01. Cattedrale nello Stretto...
Marina Elettra Maranetto
23.07.2017
Potevano entrambi definirsi reduci. Lei da una lunga relazione con un fascinoso bugiardo il cui lascito non meritava rimpianto; lui da una sofferta separazione, conseguenza prevedibile d’un matrimonio riparatore. Entrambi con le ossa dolenti avevano...
Giuseppe Rinaldi
18.07.2017
1. Avrei diversi rilievi da fare a proposito dell’interessante dibattito tra Boatti e Lodato circa la questione della politica culturale locale, degli “intellettuali alessandrini” e del Teatro. Mi riservo semmai di intervenire tra un po’ con uno scritto...
Nuccio Lodato
23.07.2017
Se ci guardiamo attorno, effettivamente, alla prima impressione sembrerebbe che non ci sia molto da stare allegri: i nostri capoluoghi territoriali -per non dire dei piccoli centri, che in certe ore della giornata parrebbero spopolati, e in altre mutati...
Renzo Penna
23.07.2017
Risulta totalmente inutile e un pò ipocrita, scandalizzarsi per i 30 milioni di liquidazione di Flavio Cattaneo per i 16 mesi da Amministratore delegato di Telecom Italia (62 mila euro al giorno), o fare battute sulla brava Sabrina Ferilli. Se questo...
Alfio Brina
19.07.2017
Il Piano Triton ha sostituito l’operazione “Mare nostrum” nel presidio dei flussi migranti. Entrato in funzione il 1° novembre del 2014, prevede contributi volontari da parte di 15 dei 28 paesi membri dell’UE. In questi anni i fondi che l’Italia ha...
Filippo Fontefrancesco
18.07.2017
A volte si rompono, i partiti come i rapporti umani. Leggere in questi giorni del dibattito romano, delle possibili frammentazioni all’orizzonte colpisce, un po’ per tedio, un po’ per dispiacere, un po’ per incredulità: tedio, perché dal 2007 il dibattito circa...
Nuccio Lodato
18.07.2017
«Mia madre si sporse fuori con tutto il busto e si mise a gridare a voce alta e stridula: "Figlio mio, tu giochi, giochi e tuo padre è morto. Tuo padre è morto! Tuo padre è morto!». «È come se dalla morte improvvisa di mio padre io fossi rimasto...
Nuccio Lodato
21.07.2017
«E ovunque si dilatava e si spargeva una profonda musica, che stringeva il cuore. Io sapevo, pur senza afferrarne un senso e senza comprender nulla, sapevo una cosa sola, che quella era la morte». Hugo von Hoffmannsthal, Erlebnis (1892, trad....
Renzo Penna
19.07.2017
Quando Guido Manzone mi telefonava, rigorosamente al telefono fisso di casa, era, generalmente, per lamentarsi dei guai che, più sovente a livello locale, o a quello nazionale, la sinistra stava combinando. Mi indicava i fatti e i responsabili e se,...
Claudio Lombardi
18.07.2017
Da un anno Guido ci ha lasciati. Mi mancano i suoi scritti, mi manca il confronto, la discussione sui fatti di cronaca, di politica, di ambiente in particolare ma anche di tecnica, Guido era grande appassionato di motori. Ma Guido fu soprattutto giornalista...
Mauro Calise
18.07.2017
A leggere l’intervista al Mattino dell’ex-ispiratore e mattatore della Seconda repubblica al tramonto, potrebbero venire le traveggole. E’ possibile che Berlusconi continui a ripetere, come un disco rotto, gli slogan del bipolarismo, rifiutandosi di...
Franco Livorsi
17.07.2017
Vorrei fare alcune osservazioni sull’opera di Martin Heidegger (1889-1976) “Contributi alla filosofia (Dall’evento)” scritta nel 1936/1938, ma edita postuma nel 1989/1994 a cura di F. W. Von Herrmann, tradotta in italiano e prefata da Franco Volpi (Adelphi,...
Federico Fornaro
15.07.2017
Al fine di poter disporre di un quadro di analisi completo, il pregevole contributo di Giuseppe Rinaldi per una ragionata riflessione sul risultato delle elezioni comunali di Alessandria, credo debba essere integrato da una comparazione del voto alessandrino...
Alfio Brina
15.07.2017
CENTO MILA GLI AMMINISTRATORI DELLE VARIE AZIENDE OLTRE DUE MILIARDI DI EURO L’ANNO L’ONERE PER I LORO EMOLUMENTI L’Ires, il Centro studi della CGIL nazionale, ha pubblicato uno studio approfondito sulle società pubbliche presenti nel territorio...
Segnali
Anche quest'anno nel cortile di Palazzo Cuttica si terra' la rassegna 'Cinema sotto le stelle'. La programmazione,...
Segnaliamo un interessante articolo di Giovanni Orsina dal titolo “La rivoluzione che serve alla sinistra”...
Il Comune di Alessandria con la collaborazione del Gruppo Amag presenta Note e Visioni - L'estate alessandrina...
Venerdì 28 luglio 2017 dalle ore21.00 Grand Hotel Nuove Terme – Acqui Terme Concerto duo pianistico Marco...
sabato 8 luglio alle ore 21​ad Ovada nell' Oratorio dell' Annunziata,dove si trova uno degli strumenti...
venerdì 16 giugno alle ore 17.30 alle Sale d'Arte di via Machiavelli 13 ad Alessandria si terrà l'inaugurazione...
Programma Proiezioni Cinema Macallè dal 21 al 25 Luglio 2017Venerdì 21 Luglio ore 21,30 UN TIRCHIO QUASI...
Il progetto Aleramici in Sicilia – avviato dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” sta incontrando...
L’edizione 2017 dei “Percorsi di valorizzazione artistica e musicale nelle chiese ed edifici storici...
Segnaliamo un articolo di Daniela Venanzi - comparso sulla rivista “economiaepolitica” - sulle sofferenze...
A settembre torna il bando SociAL. 550mila euro per il Terzo Settore L’edizione 2017 del Bando della...
Fino a Domenica 14 Gennaio 2018Musei Reali - Galleria Sabauda, Piazzetta Reale 1 Torino Un'imperdibile...
Parte la Campagna dell' "Aglio solidale" a sostegno delle vittime della città martire di Cizre, nel...
È disponibile il bando del Premio Adelio Ferrero 2017 (trentaquattresima edizione). Contemporaneamentesono...
Dal 13 luglio al 23 ottobre a Palazzo Madama Torino Le forme del paesaggio italiano, anche nella sua declinazione...
News dai media nazionali:
News dai media locali:
RSS.feed
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.