Associazione Città Futura - Logo
I nostri editoriali
La manovra economico finanziaria d'autunno
Alfio Brina
 Specie per la "chiusura accorata" merita di essere il nostro nuovo "editoriale", (n.d.r.)
...

La ripresa ormai assodata, potrebbe portare il PIL all’1,5 nel 2017, mentre l’inflazione anch’essa attorno all’1,5 % dovrebbe portare la crescita del PIL nominale al 3%, vale a dire 45 – 50 miliardi di euro, di questi, il 44% viene assorbito dal prelievo fiscale, circa 20 miliardi di euro. Sottraendo da questa disponibilità la quota di competenza del sistema previdenziale circa il 15%, 7 miliardi di euro, alle casse dello Stato, di Regioni e Comuni dovrebbero affluire circa 13 miliardi di euro.

Lo Stato centrale trattiene il 42%, le Regioni il 17% le Province il 2%, i Comuni il 10%, mentre le quote previdenziali che affluiscono all’INPS ammontano al 29%.

Questo significa che lo Stato può contare su una maggiore flessibilità pari a 2 – 3 miliardi nel rapporto bilancio corrente e margine di sforamento (il famoso 3% previsto dai Trattati di Maastricht). Il flusso di maggiori entrate derivanti dalla crescita del PIL: circa 8-8,5 miliardi di euro. Il rientro dei capitali portati clandestinamente all’estero dovrebbe garantire 3-4 miliardi di euro. Entrate aggiuntive dovrebbero essere assicurate dalla lotta all’evasione fiscale, la quale negli ultimi anni ha garantito un incremento aggiuntivo attorno ai 10 miliardi di euro. Su quest’ultima disponibilità si può far conto solo a consuntivo.

Prevedere per il 2018, una manovra da finanziare ricorrendo all’indebitamento come è stato fatto con il bilancio in corso è da escludere essendo il nostro debito pubblico a quota 132,5% del PIL e con Bruxelles che su questo punto resta intransigente.

Nel complesso la manovra dovrebbe mantenersi all’interno di 1 punto percentuale del PIL, circa 15-16 miliardi di euro. Non è tanto ma non è nemmeno poco.

Il problema purtroppo riguarda il novero dei problemi da affrontare: decontribuzione delle pensioni; contratto degli statali; il nodo degli insegnanti dal superamento della precarietà agli adeguamenti retributivi; incentivi alle imprese; decontribuzione triennale per i neo assunti. A questi temi che costituiscono l’agenda delle trattative socio–sindacale, vanno aggiunti i problemi tipicamente italiani come la ricostruzione delle zone terremotate e gli interventi di natura idrogeologica per mettere in sicurezza larga parte del territorio nazionale. Nel conto bisogna aggiungere gli oneri derivanti dai danni causati in agricoltura dalla lunga siccità; gli incendi boschivi; gli aiuti alla Libia per contenere il flusso migratorio.

Poi c’è il taglio del cuneo fiscale da trasferire a carico della fiscalità generale.

Il tutto, naturalmente confligge con il proposito di ridurre la pressione fiscale e con l’offensiva demagogica delle opposizioni di riformare l’Irpef, riducendone drasticamente sia il numero delle aliquote attuali che il loro ammontare.

Questa, purtroppo, sarà la finanziaria pre-elettorale, c’è quindi da aspettarsi non un confronto politico-parlamentare ancorato alle regole ed ai vincoli imposti dalla Costituzione e dalle direttive europee, costruite sul rigore contabile e sul buon senso; al contrario, finiremo con l’assistere ad un duello senza regole e senza ritegno che finirà col deprimere, agli occhi dell’opinione pubblica, il ruolo e la dignità del Parlamento stesso, favorendo ancora una volta i vessilliferi della facile demagogia e del populismo più becero.

                                                                                   Alfio Brina​
08/09/2017 20:30:19
15.09.2017
Franco Livorsi
Spero che i compagni del PD che si erano inteneriti in presenza degli scissionisti dal loro stesso partito, ritenuti incompresi - “poverini” - dall’”arrogante” Matteo Renzi, si siano ormai ricreduti. A questo punto è infatti evidente, da tutti i sondaggi, che il PD - il quale ha tenuto, e tiene,...
 
08.09.2017
Alfio Brina
Specie per la "chiusura accorata" merita di essere il nostro nuovo "editoriale", (n.d.r.)... La ripresa ormai assodata, potrebbe portare il PIL all’1,5 nel 2017, mentre l’inflazione anch’essa attorno all’1,5 % dovrebbe portare la crescita del PIL nominale al 3%, vale a dire 45 – 50 miliardi di euro,...
04.09.2017
Agostino Spataro
Anche questa volta lasciamo l' Editoriale ad un nostro affezionato lettore ( ormai parte del gruppo). Interessante la "chiusa" finale con una rivalutazione del "comunismo". Forse "controcorrente" , sicuramente adeguato ai contenuti espressi. (n.d.r.)...​1… Il neo liberismo produce guerre, miserie e migrazioni...
 
31.08.2017
Pier Luigi Cavalchini
Un recentissimo "post" su uno dei "social" più diffusi dell'amico segretario cittadino del PD Daniele Coloris ci riporta alla realtà dei fatti. Importante riprendere la discussione (e l'analisi il più possibile oggettiva) sul "perchè si è perso" - in molte realtà comunali nelle recenti amministrative...
24.08.2017
Elvio Bombonato
Il fondatore di Bose padre Enzo Bianchi ha pubblicato su “la Repubblica” dell’11 agosto 2017 l’articolo “I migranti e il dovere di restare umani”, che a me pare un modello di giornalismo sia per la strategia espositiva sia per i contenuti, rivolti non solo ai cristiani ma a tutti i cittadini che vogliano...
 
18.08.2017
Pier Luigi Cavalchini
C'è un aspetto da mettere in rilievo che, pur non essendo positivo, fa ben sperare: la strage di Barcellona ci ha dimostrato che "non ci abbiamo fatto il callo", che ancora abbiamo voglia di reagire ... e con forza. Il pensiero va immediatamente a Londra (due o tre volte nell'arco di una decina d'anni),...
09.08.2017
Noam Chomsky (*)
Prosegue la nostra "operazione promozione" di testi di qualità che promuoviamo - appunto - a nostri "Editoriali" (n.d.r.)...Le dieci regole della manipolazione mediatica.1) La strategia della distrazione.L’elemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare...
 
04.08.2017
Monica Cerutti
Come è consuetudine di questa Redazione, ogni tanto utilizziamo come "Editoriali" prese di posizione, proposte, idee, di cui condividiamo contenuti e finalità. E' questo uno dei casi...(n.d.r.)....Ad Asti i Comuni fanno squadra per favorire l'inclusione Fa più notizia un sindaco che dice “non voglio...
27.07.2017
Nuccio Lodato
C'eravamo anche noi a Milano e a Genova all'atto delle "novità elettorali locali" costituite (allora) dai Sindaci Pisapia e Doria, per cui ci pare molto opportuna proporre l'intervento dell'amico e "civis" Nuccio Lodato come "Editoriale". ...Cari cives, non sapendo quali e quanti tra i lettori della...
 
18.07.2017
Dario Fornaro
Passano due settimane dalla conclusione del “festino elettorale” e mentre si stanno sparecchiando i tavoli compare in bella vista un robusto polpettone che i gourmet classificano subito come “pasticcio Aral”. Polpettone e non classica “polpetta avvelenata” perché fortuna o discrezione hanno voluto...
Segnali
Per le/gli iscritte/i e le/i simpatizzanti dell'Associazione "Città Futura"Siete invitati alla Riunione...
Anche quest’anno il Comune di Alessandria aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP) promosse...
sabato 23 settembre 2017 con inizio alle ore 15,00.presso il Castello Paleologo (sala al secondo piano),...
lunedì 25 settembre p.v. alle ore 17 Palatium Vetus Piazza della Libertà, 28 Alessandria. “Interagire...
venerdì 22 settembre alle ore 17 in piazza Santa Maria di Castello (lato Chiostro) Alessandria. ‘Che...
Domenica 24 settembre 2017, Per il 6° anno consecutivo, il gruppo scout Agesci Valenza 1 organizza la...
Anche Alessandria, Casale, Novi Ligure, Acqui e Tortona saranno alcune delle 180 piazze protagoniste...
Lorenzo Dotti - Monferrato Casalese Acquerelli in mostra Museo Etnografico della Gambarina Piazza...
dal 29 agosto al 23 settembre a San Salvatore, Valenza e Lu Irene Grandi, Ricky Gianco, Pino Marino,...
Nell' ambito della XXXVIII Stagione Internazionale sugli organi storici della provincia di Alessandria,...
29 settembre, a partire dalle 14.30 Sala Conferenze - Ufficio d’Informazione del Parlamento Europeo,Corso...
domenica 1 ottobre 2017 - ore 20.00 l’Associazione Verso il Kurdistan onlus organizza una cena al...
Un percorso inedito per mettere in mostra le attrattività e le eccellenze del territorio interessato...
1 ottobre 2017 VI edizione del Raduno Multiepocale di Gruppi Storici in Cittadella, manifestazione...
Anche per l’anno 2017/2018 si rinnova l’offerta formativa del Teatro Sociale di Valenza, selezionata...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.