Associazione Città Futura - Logo
I nostri editoriali
Alessandria. 850 anni dalla sua fondazione
Pier Luigi Cavalchini
 Pare iniziare con i migliori auspici il percorso che porterà alla settimana clou di inizio maggio 2018 (1), tutta dedicata alle “Celebrazioni per gli 850 anni della Città di Alessandria”, con un “programma ricco” che coprirà i prossimi dodici mesi. Il Sindaco Cuttica di Revigliasco ha debitamente presieduto la riunione del 29 dicembre u.s., con il Comitato Promotore (2) praticamente al completo, intervenendo e partecipando attivamente fino alla fine. Fatto da rilevare, vista l’abitudine del “mordi e fuggi” di molti politici.

Gli “onori di casa” sono stati fatti, su piani differenti, dalla dott.ssa Minetti per l’Ufficio Stampa del Comune (ma si capisce che la “delega” riguarda anche aspetti di coordinamento e promozione) e dal Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci, anch’egli presente e propositivo dall’inizio alla fine dell’incontro (durato circa due ore).

Non ci sono stati molti convenevoli e si è passati subito all’incasso; tre cose su tutto: grazie ad una precisa domanda si è saputo che solo per le sponsorizzazioni sono stati stanziati 150.000 euro e che tutte le strutture interne al Comune saranno coinvolte in modo completo e coordinato; la presenza del prof. Roberto Barbato ci ha confermato la forte intenzione di radicamento ulteriore dell’Università del Piemonte Orientale (nei due dipartimenti “DISPES” e “DISIT”) con l’obbiettivo, proprio durante il 2018, di costituire una Scuola di “Medicina” con la possibilità di formare almeno una cinquantina di nuovi medici specializzati nei prossimi anni. Oltre alla conferma di voler fare a tutti gli effetti di Alessandria una “città universitaria” più che una città con una università. Con tutto ciò che ne deriva in termini di biblioteche dedicate, apparati museali e strutture di ricevimento.

Già questi due impegni concreti potrebbero giustificare un certo ottimismo rispetto all’iniziativa… Rinforzato da un terzo dato che ha caratterizzato tutta la comunicazione del “Gruppo Promotore”: quello di essere aperti – sul serio – ai suggerimenti dei “portatori di interessi”, come pure alle considerazioni di associazioni o di semplici cittadini che, in qualche modo, volessero prendere parte a questa “avventura”(3). Anche se le premesse sono tutt’altro che “avventurose”, dato il continuo riferimento all’esperienza  positiva degli “Ottocento anni dalla fondazione”, ai tempi del Sindaco Amaele Abbiati nel 1968.

Per ora si è rimasti ai primi orientamenti, con qualche “chicca” che ha riguardato l’attenzione per il “compound” Cittadella e per l’area dell’Ex Ospedale Militare più Chiesa di San Francesco. Mantenendo però bene i piedi per terra, con iniziative mirate a far conoscere la bella e importante storia della città di Alessandria a partire dai suoi quattro borghi costitutivi (Rovereto, Bergoglio, Marengo, Gamondio), ricordandone la sua particolare rilevanza in periodo medioevale.  Il suo sviluppo urbanistico, commerciale e culturale, che l’ha vista arrivare fino ad oggi con più chiari che scuri, sarà poi il vero leit motiv di tutti i momenti della celebrazione “mai  vuota e “di facciata”” come più volte ripetuto dal dott. Maconi e dallo stesso Sindaco Cuttica. Si è anche fatto riferimento al passato romano (e preromano) che ha interessato il nostro territorio: il borgo di Marengo (fino alla “Pederbona”), l’abitato di Villa del Foro, l’area della “Fornace Testa” in zona Cristo, solo per citarne alcuni, sono luoghi conosciuti – e studiati – in ambito scientifico, che hanno prodotto testimonianze di primissimo livello (il “busto di Lucio Vero” o la “tavoletta votiva a Venere” fra gli altri) che si spera possano essere nuovamente visibili in una delle prossime occasioni di promozione. L’Alessandria seicentesca fino alla fine dell’Ottocento, quella che in gran parte conosciamo oggi nel suo tessuto urbanistico più tipico, andrà a costituire – poi – l’ossatura di base, a cui fare riferimento per i vari “percorsi” ipotizzati. Sia quelli legati in qualche modo a Napoleone, sia quelli più religiosi con eccezionali edifici – semisconosciuti – da rivalutare e rivisitare. Dulcis in fundo, con l’opportunità – anche grazie alla grafica computerizzata – di far rivivere ciò che avrebbe reso Alessandria ancor più bella e che oggi non c’è più: l’antico Duomo duecentesco di Piazza della Libertà, le poderose mura della cinta spagnola, alcune residenze signorili non più visibili e – ancor più  importante oggi – l’insieme del complesso della “Borsalino” negli anni di maggior splendore.

Fondamentale l’aspetto del coinvolgimento della cittadinanza, anche – e soprattutto – nelle sue componenti commerciali e produttive (fattore più volte ripreso nel corso del produttivo confronto). Una buona presentazione, una corretta promozione delle iniziative, una loro giusta ed equilibrata “presenza” nei punti di promozione culturale delle altre città del nord Italia, dovrebbe – infatti - portare in città nuovi visitatori e, quindi, possibili nuovi “fruitori” degli eventi e di tutto quanto sta loro intorno. A rendere più appetibile (e l’aggettivo non è casuale) il “contorno” dovrà proprio essere la capacità di fare squadra, di far valere le proprie “eccellenze” con umiltà ma anche con la consapevolezza di chi sa di poter offrire informazioni, servizi culturali (e non solo) di qualità. Siamo al primo passo, come scritto, … ne seguiranno altri che riguarderanno il mondo dell’industria, della cultura (sensu lato) , della promozione turistica, del commercio, della scuola, ecc. . E con “eccetera” speriamo di aver dimenticato ancora molti altri perché l’occasione è importante…e non va sprecata.
...
(1) Il 3 maggio 1168 è  ufficialmente la data di nascita della Città.
(2) Fanno parte del "Comitato Promotore" Emanuele Locci, Antonio Maconi, Enrico Mazzoni, Gianfranco Cuttica di Revigliasco e il prof. Roberto Barbato
(3) E' già attivo un primo "sito" di raccolta suggerimenti:  facebook "Alessandria 850" 

29/12/2017 17:21:33
comments powered by Disqus
09.01.2018
Alfio Brina
In Italia il record delle persone con un lavoro fu aggiunto ad aprile del 2008, con 23.178 mila occupati. Poi iniziò la discesa fino al minimo del settembre 2013, con 22.1 milione. Si era perso un milione di posti. Recuperati dal 2014 ad oggi. A ottobre del 2017 (ultimo dato disponibile) le persone...
 
29.12.2017
Pier Luigi Cavalchini
Pare iniziare con i migliori auspici il percorso che porterà alla settimana clou di inizio maggio 2018 (1), tutta dedicata alle “Celebrazioni per gli 850 anni della Città di Alessandria”, con un “programma ricco” che coprirà i prossimi dodici mesi. Il Sindaco Cuttica di Revigliasco ha debitamente presieduto...
20.12.2017
Dario Fornaro
E’ comprensibile, di questi giorni, la chiamata alle armi della politica e degli amministratori locali intesa a “salvare l’ARAL”, cominciando col sollecitare ai soci (in pratica al Comune di Alessandria, azionista di stragrande maggioranza) il reintegro del capitale eroso. La presuppongono, in primis,...
 
10.12.2017
Pier Luigi Cavalchini
Vi invito a fare con me un riepilogo delle puntate precedenti, perché i tatticismi di cui siamo testimoni (a livello nazionale, evitando il “locale”, per una volta) non aiutano a capire e a far capire. E se non si capisce, se la gente comune non comprende fino in fondo l’entità delle questioni, non è...
04.12.2017
Antonello Brunetti
Facciamo nostra, condividendone in pieno spirito e contenuti, l'appassionata comunicazione fatta dal prof. Antonello Brunetti alla recente cerimonia di Casale M.to, in occasione della premiazione dell' "Ambientalista dell'Anno". Un "j'accuse" condotto in modo sintetico e puntuale che dovrebbe caratterizzare...
 
28.11.2017
Giancarlo Patrucco
Il confronto politico, preso l’abbrivio dal caso Sicilia, ormai si sviluppa in modo crescente con l’obiettivo delle elezioni di primavera. A livello nazionale si prende spunto da ogni possibile argomento, dagli immigrati all’Europa, dalle tasse al lavoro, dalla giustizia alla sanità, dal vinceremo noi...
16.11.2017
Giancarlo Patrucco
Ci ho messo il punto interrogativo perché le primarie sembrano passate di moda. Per la verità, nel centrodestra non lo sono mai state. Ora, dopo la vittoria siciliana, Berlusconi aspetta lo sdoganamento europeo per tornare in campo. Benedett’uomo! Non gli bastano i guai che ha combinato a noi e a lui,...
 
08.11.2017
Renzo Penna
Finalmente con l’inizio di novembre sono arrivare le piogge ad attenuare le conseguenze di una delle primavere-estati più calde e povere di precipitazioni degli ultimi decenni. Una stagione che è durata sino alla fine di ottobre con temperature innaturali; una situazione che ha prosciugato laghi e...
04.11.2017
Pier Luigi Cavalchini
Ringrazio l'amico Lino Balza che dal sito di "Rete Ambientalista" riprende un argomento complesso come quello delle modalità di comportamento (ecologico) nei confronti del normale decorso dei fiumi, della possibilità di "movimento naturale" degli stessi ed, in ultima analisi, delle rinnovate condizioni...
 
29.10.2017
Pier Luigi Cavalchini
Sono stato a Castelnuovo Scrivia, in provincia di Alessandria ma molto vicino alla Lombardia, non più di due settimane fa. Ho presentato un bel libro sulla crisi mediorientale dell'amico Fulvio Scaglione in una delle sale pubbliche più utilizzate nel centro della Bassa Valle Scrivia: la sala "Pessini"....
Segnali
sabato 20 gennaio 2018 con inizio ore 9.30 a Casale Monferrato in occasione del 73° anniversario dell'eccidio...
Giovedì 18 ore 19.00 presso Associazione Cultura e Sviluppo Piazza Fabrizio De Andrè 76, Alessandria Potevano...
sabato 20 gennaio alle ore 17.30 in c/so Montebello n°41 a Tortona inaugurazione della sede di "Liberi...
da venerdì 21 dicembre alle ore 18 (inaugurazione) e fino al 30 gennaio 2018 presso i locali della Biblioteca...
domenica 21 dalle 9.30 al Teatro Espace di via Mantova 38 Torino si apre la campagna elettorale di...
Dal 16 dicembre 2017 al 20 gennaio 2018 Centro Comunale di Cultura, Valenza (AL) Mostra “4 x 4: 4...
Martedì 16 gennaio 2018 ore 18,15. al MOSCARDO, via Volturno 20, Alessandria . Presentazione del libro...
Italia Nostra Alessandria organizza due gite nei mesi di gennaio e febbraio sabato 6 gennaio 2018, CASTELLO...
Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria STAGIONE 2017-2018 IN PRIMA USCITA NAZIONALE L’ATTESISSIMO...
Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio 14/01/2018 ...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/politiche-economiche/europa-e-mondo/la-ripresa-e-lo-spettro-dellausterita-competitiva/...
il 28 gennaio alle ore 17.00. presso il "Diavolo Rosso", in piazza S. Martino 4 ad Asti, Asti incontra...
I MARCHESI DEL MONFERRATO NEL 2018 Si è appena concluso un anno particolarmente intenso di attività,...
Stephen Jay Gould Alessandro Ottaviani Scienza Ediesse 2012 Pag. 216 euro 12​ New York, 10 settembre...
C'è tempo fino al prossimo 5 febbraio per presentare domanda per un posto disponibile all'Inac della...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.