Associazione Città Futura - Logo
I nostri editoriali
I conti veri sui posti di lavoro
Alfio Brina

 

In Italia il record delle persone con un lavoro fu aggiunto ad aprile del 2008, con 23.178 mila occupati. Poi iniziò la discesa fino al minimo del settembre 2013, con 22.1 milione. Si era perso un milione di posti. Recuperati dal 2014 ad oggi. A ottobre del 2017 (ultimo dato disponibile) le persone con un lavoro erano 23.082.000. Un milione di posti di lavoro in più, ma si registra anche il record dei precari dovuto alla fine della decontribuzione triennale sulle assunzioni a tempo indeterminato concessa alle imprese dal governo Renzi su contratti stipulati nel 2015.

In Italia il tasso di occupazione è pari a 58,1%. I disoccupati, pari a 2,9 milioni di italiani, è dell’11,1%. In Italia sono occupate circa 6 persone su 10 tra i 20 e i 64 anni. Tra i 20 e i 64 anni, nel 2016 era occupato il 61,6% della popolazione con un forte squilibrio di genere (71,7% gli uomini occupati, 51,6 % le donne). Grande anche il divario territoriale tra Centro-Nord e Mezzogiorno (69,4% contro 47%.). Nella graduatoria UE sul 2015 solo la Grecia ha un tasso di occupazione inferiore, mentre la Svezia registra il valore più elevato (80,5%).

Se il lavoro è in cima alle preoccupazioni delle famiglie è perche in Italia - sottolinea l’Istat – ci sono oltre 5 milioni di persone che sognano di lavorare, vale a dire circa il 15% dei 39 milioni di residenti con un’età fra i 15 e 64 anni. Questi 6 milioni di aspiranti lavoratori si ottengono sommando i disoccupati, 2,9 milioni, e le forze di lavoro potenziali, cioè coloro che non hanno cercato un impiego nelle ultime 4 settimane, ma sono subito disponibili a lavorare, che sono 3,2 milioni. I dati sono dell’ultima rilevazione disponibile, quella del terzo trimestre 2017.

Si tratta non solo di creare più lavoro. E qui serve la crescita dell’economia. Ma di favorire l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro perche, paradossalmente, aumentano le difficoltà delle imprese a trovare i lavoratori di cui hanno bisogno. Succede nel 21% dei casi secondo una recentissima indagine di Unioncamere-Ampal. Nonostante la riforma, il sistema di collocamento è ancora inefficiente. Quando un’impresa cerca un determinato profilo, una volta su cinque fatica a trovarlo. E succede due volte su cinque quando il profilo richiesto riguarda i settori dei servizi informatici e della meccanica.

Ai primi posti trai 10 profili più difficili da trovare tra i giovani under 30, specialisti informatici, progettisti e ingegneri, ma anche operai metalmeccanici.

Ha ragione il ministro Carlo Calenda, quando denuncia che in Italia, il sistema scolastico per la formazione di tecnici sforna ogni anno appena 8.000 diplomati, mentre in Germania le strutture scolastiche dei profili tecnico-professsionali, raggiungono le 80.000 unità.

 

                                                              A cura di Alfio Brina

                                   

 

09/01/2018 17:24:38
comments powered by Disqus
09.01.2018
Alfio Brina
In Italia il record delle persone con un lavoro fu aggiunto ad aprile del 2008, con 23.178 mila occupati. Poi iniziò la discesa fino al minimo del settembre 2013, con 22.1 milione. Si era perso un milione di posti. Recuperati dal 2014 ad oggi. A ottobre del 2017 (ultimo dato disponibile) le persone...
 
29.12.2017
Pier Luigi Cavalchini
Pare iniziare con i migliori auspici il percorso che porterà alla settimana clou di inizio maggio 2018 (1), tutta dedicata alle “Celebrazioni per gli 850 anni della Città di Alessandria”, con un “programma ricco” che coprirà i prossimi dodici mesi. Il Sindaco Cuttica di Revigliasco ha debitamente presieduto...
20.12.2017
Dario Fornaro
E’ comprensibile, di questi giorni, la chiamata alle armi della politica e degli amministratori locali intesa a “salvare l’ARAL”, cominciando col sollecitare ai soci (in pratica al Comune di Alessandria, azionista di stragrande maggioranza) il reintegro del capitale eroso. La presuppongono, in primis,...
 
10.12.2017
Pier Luigi Cavalchini
Vi invito a fare con me un riepilogo delle puntate precedenti, perché i tatticismi di cui siamo testimoni (a livello nazionale, evitando il “locale”, per una volta) non aiutano a capire e a far capire. E se non si capisce, se la gente comune non comprende fino in fondo l’entità delle questioni, non è...
04.12.2017
Antonello Brunetti
Facciamo nostra, condividendone in pieno spirito e contenuti, l'appassionata comunicazione fatta dal prof. Antonello Brunetti alla recente cerimonia di Casale M.to, in occasione della premiazione dell' "Ambientalista dell'Anno". Un "j'accuse" condotto in modo sintetico e puntuale che dovrebbe caratterizzare...
 
28.11.2017
Giancarlo Patrucco
Il confronto politico, preso l’abbrivio dal caso Sicilia, ormai si sviluppa in modo crescente con l’obiettivo delle elezioni di primavera. A livello nazionale si prende spunto da ogni possibile argomento, dagli immigrati all’Europa, dalle tasse al lavoro, dalla giustizia alla sanità, dal vinceremo noi...
16.11.2017
Giancarlo Patrucco
Ci ho messo il punto interrogativo perché le primarie sembrano passate di moda. Per la verità, nel centrodestra non lo sono mai state. Ora, dopo la vittoria siciliana, Berlusconi aspetta lo sdoganamento europeo per tornare in campo. Benedett’uomo! Non gli bastano i guai che ha combinato a noi e a lui,...
 
08.11.2017
Renzo Penna
Finalmente con l’inizio di novembre sono arrivare le piogge ad attenuare le conseguenze di una delle primavere-estati più calde e povere di precipitazioni degli ultimi decenni. Una stagione che è durata sino alla fine di ottobre con temperature innaturali; una situazione che ha prosciugato laghi e...
04.11.2017
Pier Luigi Cavalchini
Ringrazio l'amico Lino Balza che dal sito di "Rete Ambientalista" riprende un argomento complesso come quello delle modalità di comportamento (ecologico) nei confronti del normale decorso dei fiumi, della possibilità di "movimento naturale" degli stessi ed, in ultima analisi, delle rinnovate condizioni...
 
29.10.2017
Pier Luigi Cavalchini
Sono stato a Castelnuovo Scrivia, in provincia di Alessandria ma molto vicino alla Lombardia, non più di due settimane fa. Ho presentato un bel libro sulla crisi mediorientale dell'amico Fulvio Scaglione in una delle sale pubbliche più utilizzate nel centro della Bassa Valle Scrivia: la sala "Pessini"....
Segnali
sabato 20 gennaio 2018 con inizio ore 9.30 a Casale Monferrato in occasione del 73° anniversario dell'eccidio...
Giovedì 18 ore 19.00 presso Associazione Cultura e Sviluppo Piazza Fabrizio De Andrè 76, Alessandria Potevano...
sabato 20 gennaio alle ore 17.30 in c/so Montebello n°41 a Tortona inaugurazione della sede di "Liberi...
da venerdì 21 dicembre alle ore 18 (inaugurazione) e fino al 30 gennaio 2018 presso i locali della Biblioteca...
domenica 21 dalle 9.30 al Teatro Espace di via Mantova 38 Torino si apre la campagna elettorale di...
Dal 16 dicembre 2017 al 20 gennaio 2018 Centro Comunale di Cultura, Valenza (AL) Mostra “4 x 4: 4...
Martedì 16 gennaio 2018 ore 18,15. al MOSCARDO, via Volturno 20, Alessandria . Presentazione del libro...
Italia Nostra Alessandria organizza due gite nei mesi di gennaio e febbraio sabato 6 gennaio 2018, CASTELLO...
Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria STAGIONE 2017-2018 IN PRIMA USCITA NAZIONALE L’ATTESISSIMO...
Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio 14/01/2018 ...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/politiche-economiche/europa-e-mondo/la-ripresa-e-lo-spettro-dellausterita-competitiva/...
il 28 gennaio alle ore 17.00. presso il "Diavolo Rosso", in piazza S. Martino 4 ad Asti, Asti incontra...
I MARCHESI DEL MONFERRATO NEL 2018 Si è appena concluso un anno particolarmente intenso di attività,...
Stephen Jay Gould Alessandro Ottaviani Scienza Ediesse 2012 Pag. 216 euro 12​ New York, 10 settembre...
C'è tempo fino al prossimo 5 febbraio per presentare domanda per un posto disponibile all'Inac della...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.