Associazione Città Futura - Logo
Comune e attualità alessandrina
Il boomerang rifiuti
Dario Fornaro
 Al villan non far sapere..

...

Il Centrodestra alessandrino – in sella da sei mesi a scapito dell’uscente Centrosinistra -  sta cominciando a sperimentare sulla sua pelle una sorta di destino meta-politico che colpisce tutte le Amministrazioni in carica, indipendentemente dalle insegne inalberate.

Se emergono, infatti, o si ripresentano ai cittadini gravi o irritanti problemi pubblici da gestire quotidianamente, hai voglia di dirottare, con fiero cipiglio, la responsabilità del  disservizio su chi ti ha preceduto: giusto o meno che sia, alla fine la gente se la prende con te (e con chi se no?) che oggi  detieni il comando e gli strumenti per agire.

 Giusto quello che sta nuovamente succedendo sulla complessa materia della raccolta rifiuti urbani e sullo stato igienico-ambientale  delle vie cittadine che ospitano (o sopportano) i gruppi di cassoni per la differenziata stradale denominati, con qualche zelo di troppo, “isole ecologiche”.

La Giunta attuale, a parte le accese discussioni con  la “partecipata” (ex AMIU, ora AMAG Ambiente) che ha in carico il servizio rifiuti, si trova “incastrata”, in sovrappiù, da una sorta di vincolo eco-politico ereditato dalla  Giunta omologa Fabbio-leghista (2007-2012).

Vincolo che suona più o meno così:  non si parli più di “porta-a-porta”; odora di sinistra ed è piena di difetti; l’abbiamo giustappunto demolita e rimesso i cassoni in strada: questa è la scelta giusta che consegniamo al futuro della città. D’accordo, è messa giù in modo poco aulico; forse è per questo che tale circostanza è  così ostica al ricordo dei commentatori.

Poco importa  che l’addobbo della città a cassoni e cassonetti abbia portato più guai che consensi alla Giunta decisionista, sbalzata, per questo e per altro, dai cittadini alla prima occasione; poco importa che a Novara, nello stesso periodo, la Giunta leghista menasse pubblico vanto per la scelta della raccolta domiciliare e per le elevate quote di differenziata raggiunte.

 Da noi i cassoni tornarono, rimangono e ci resteranno a lungo, visto che nessun amministratore può ora permettersi (così almeno speriamo) di impegnare il Comune per qualche altra milionata di euro da investire per  rendere la pariglia ad una precedente scelta sconsiderata. Al gestore del servizio rifiuti, bersagliato dall’alto e dal basso, l’arduo compito di restaurare, in qualche avvertibile misura, decoro e igiene urbani, e di elevare le quote di differenziata inchiodate su livelli assai carenti. Il tutto avendo a disposizione uno strumento (i cassoni stradali) ormai giudicato normalmente inidoneo alle attese, quando non controproducente (il “fuori cassone” e l’innesco di abbandoni incontrollati o mini-discariche).

Comprensibile perciò, senza ironia alcuna, l’imbarazzo della Giunta in carica. Sul sistema in atto ha per ora le mani (ideologicamente ) legate. Non a caso è bastato che a settembre il neo-Sindaco  accennasse in pubblico (Cultura & Sviluppo) ad una possibile “raccolta domiciliare avanzata” – anche per finalità di riequilibrio impositivo – perché la ..voce dal sen fuggita.. fosse subito stoppata e archiviata dalla cabina di regia.

 Potenza e permanenza dell’interdetto, certamente, ma anche qualche discreto timore  che la quantità di veleni sparsi a suo tempo sul terreno (politico-sociale) del porta-a-porta, potrebbe, in presenza di qualche iniziativa-provocazione in tema rifiuti, riattivarsi in parte e in modo incontrollato, presso settori non indifferenti di cittadinanza, mediamente esasperati e/o poco inclini a recepire calorosi inviti alla collaborazione pubblico-privata in nome del comune interesse.

Qualche scossone alla situazione bloccata potrebbe forse prospettarsi all’interno del discorso “grande Amag” e della ventilata cessione del controllo, di una o più Società ambientali, da parte del Comune a soggetti esterni, pubblici o privati, di riconosciuta prestanza tecnico-finanziaria e relativa capacità di iniziativa. Questione di aspettare qualche mese: in zona “partecipate” il pensatoio è sempre attivo.

 

Dario Fornaro

08/01/2018 21:54:54
comments powered by Disqus
08.01.2018
Dario Fornaro
Al villan non far sapere.. ... Il Centrodestra alessandrino – in sella da sei mesi a scapito dell’uscente Centrosinistra - sta cominciando a sperimentare sulla sua pelle una sorta di destino meta-politico che colpisce tutte le Amministrazioni in carica, indipendentemente dalle insegne inalberate. Se...
 
02.01.2018
Dario Fornaro
La vicenda recente della Borsalino, con il fallimento – prima temuto, poi dichiarato - di una Società che dal punto di vista industriale e commerciale starebbe, a quanto si dice, decorosamente in piedi, ha destato comprensibili sconcerto e preoccupazione per i prossimi “atti” che il procedimento...
28.12.2017
Giorgio Abonante, Fabio Camillo, Beppe Carniglia, M. Rita Rossa
Giorgio Abonante (Partito Democratico), Fabio Camillo (MdP Liberi e Uguali), Beppe Carniglia (MdP Liberi e Uguali), M. Rita Rossa(Partito Democratico)Ora, due mesi di tempo per concretizzare. L’importanza dei contenuti immateriali del progetto.Dissolti dubbi e battute della campagna elettorale, è arrivata...
 
12.12.2017
IIS "Saluzzo-Plana" . classi 3 AE e 3 BE
Il giorno 29 novembre 2017, le classi III AE e III BE hanno partecipato ad una conferenza-lezione, tenuta dal prof. Egidio Lapenta, sulla storia del Complesso di San Francesco ex-Ospedale Militare. L’attività fa parte del Progetto Leone X, che vede come referenti i professori Simona Guasco...
12.12.2017
Giancarlo Patrucco
Come ha fatto il nostro direttore Pier Luigi Cavalchini passando dal piano locale a quello nazionale, anch’io invertirò le mie priorità, passando dal piano nazionale a quello locale, per altro già perfettamente presidiato da Piero Archenti e Dario Fornaro. Ammetto che ne so poco. Sto lontano dai...
 
05.12.2017
Dario Fornaro
Con la nomina, nei giorni scorsi, dell’ultimo presidente (ultimo in ordine di tempo; forse ultimo e basta), la Fondazione SLALA - tempio dei sogni logistici alessandrini sovrapposto alla consolidata realtà della Valle Scrivia – si appresta ad affrontare la fase ineludibile del redderationem, laicamente...
17.11.2017
Filippo Orlando.
Articolo informativo sulla riunione sulla riunione di presentazione del protocollo d’ intesa con ASL E ARPA Piemonte sul monitoraggio in Fraschetta. Si tratta della prosecuzione di iniziative della precedente Amministrazione che, lodevolmente, la nuova prosegue riconoscendone evidentemente la validità....
 
05.11.2017
Giancarlo Patrucco
In questo giorno Alessandria rammemora la tragedia che si è abbattuta sulla città con lo straripamento del Tanaro. Sempre in prossimità di questo giorno, i media locali riportano le ricorrenti dispute sullo stato delle opere di prevenzione al momento. Dispute e analisi opportune perché nessuno distolga...
31.10.2017
Massimo Brina
Nel mese di ottobre si sono celebrati i congressi dei circoli e delle Unioni Provinciali del Partito Democratico. In tutte le federazioni piemontesi, salvo Alessandria e Biella, si è andati nella direzione della ricerca di una candidatura unitaria per il rinnovo dei segretari provinciali del Partito. Ad...
 
31.10.2017
Redazione
Pubblichiamo la lettera appena diramata dall'attuale minoranza di Centro-Sinistra del Comune di Alessandria; l'argomento è di quelli "tosti" che hanno segnato la vita della città in questi ultimi venticinque anni (... mica "bruscolini"). Vediamo di che si tratta.....Buongiorno Sindaco, buongiorno Presidente, nel...
Segnali
sabato 20 gennaio 2018 con inizio ore 9.30 a Casale Monferrato in occasione del 73° anniversario dell'eccidio...
Giovedì 18 ore 19.00 presso Associazione Cultura e Sviluppo Piazza Fabrizio De Andrè 76, Alessandria Potevano...
sabato 20 gennaio alle ore 17.30 in c/so Montebello n°41 a Tortona inaugurazione della sede di "Liberi...
da venerdì 21 dicembre alle ore 18 (inaugurazione) e fino al 30 gennaio 2018 presso i locali della Biblioteca...
domenica 21 dalle 9.30 al Teatro Espace di via Mantova 38 Torino si apre la campagna elettorale di...
Dal 16 dicembre 2017 al 20 gennaio 2018 Centro Comunale di Cultura, Valenza (AL) Mostra “4 x 4: 4...
Martedì 16 gennaio 2018 ore 18,15. al MOSCARDO, via Volturno 20, Alessandria . Presentazione del libro...
Italia Nostra Alessandria organizza due gite nei mesi di gennaio e febbraio sabato 6 gennaio 2018, CASTELLO...
Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria STAGIONE 2017-2018 IN PRIMA USCITA NAZIONALE L’ATTESISSIMO...
Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio 14/01/2018 ...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/politiche-economiche/europa-e-mondo/la-ripresa-e-lo-spettro-dellausterita-competitiva/...
il 28 gennaio alle ore 17.00. presso il "Diavolo Rosso", in piazza S. Martino 4 ad Asti, Asti incontra...
I MARCHESI DEL MONFERRATO NEL 2018 Si è appena concluso un anno particolarmente intenso di attività,...
Stephen Jay Gould Alessandro Ottaviani Scienza Ediesse 2012 Pag. 216 euro 12​ New York, 10 settembre...
C'è tempo fino al prossimo 5 febbraio per presentare domanda per un posto disponibile all'Inac della...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.