Associazione Città Futura - Logo
Il futuro del centro-sinistra
Fare il congresso così per quale futuro?
Michele Filippo Fontefrancesco
 

Lettera aperta al Segretario Nazionale

 

Caro Segretario,

anche a Valenza abbiamo appreso, sui giornali, le disposizioni relative al nuovo congresso dei circoli del nostro Partito; regole che cambiano un quadro, lo sconvolgono ridefinendo la base elettorale di un congresso che sarebbe dovuto essere lineare continuazione di quella fase nazionale che ti ha visto riconfermato nel ruolo di guida.

Leggiamo, però, di tesseramenti improbabili imposti in agosto, ed un sistema che non norma e normalizza quel tesseramento online che è già stato indicato dalla maggioranza del Partito come uno strumento usato in maniera peculiare nei territori, con tessere notturne dell’ultimo giorno fatte da persone la cui identità non è neppure facilmente controllata e controllabile dai circoli a cui i nuovi iscritti afferiscono. La tua scelta sembra, invece, che voglia sdoganare tal metodo di azione e pensiero, che fa dei nostri circoli non luogo di democrazia, ma di scorribanda, di mercimonio, comunità in ostaggio di “padroni delle tessere” e di ras del quartiere e del quartierino. Cosa stiamo facendo del Partito, mio Segretario? È questo il tuo progetto?

In ogni gioco, in ogni contesto sociale, le regole devono essere chiare e fisse. Cambiarle ogni volta per rispondere alle esigenze di questa o quell’altra contingenza o questo o quell’altro interesse non rafforza una comunità; la distrugge. Viene da pensare male: avevi paura di perdere i congressi di base mantenendo l’elettorato che partecipò all’appuntamento nazionale dello scorso marzo?

Mi sembra la scena del bambino che perdendo la partita di pallone, afferra la palla, imponendo di cambiare le regole, di vincere la partita, e minacciando altrimenti di portare il balocco. Di fronte a quella minaccia, però, te lo dico chiaramente, prenditi pure il pallone. Non serve. Giocheremo a fulmine, a nascondino. Tu avrai perso quella compagnia che ti ha fatto capitano. Sarai solo e noi ce ne faremo una ragione.

Già oggi il Partito Democratico nel nostro Paese è una struttura che stenta a raccordare le necessità della popolazione con la realtà dell’amministrazione; è un ambito che ha difficoltà a far squadra tra amministratori di vari livelli; è un recinto che non aiuta la nascita di nuove idee e difficilmente le usa. I circoli di base sono stati i luoghi dell’accezione; i luoghi in cui si sono mantenuti i rapporti sociali e si son fatti crescere; dove si è pensato, condiviso, agito. Ha la forza questo Partito di superare un altro shock, una nuova perdita di persone, energie, emozioni, e visione? Non penso. Avrai forse un partito a tua immagine e somiglianza, ma serve veramente questo alla nostra Italia?

Se è questo che reputi però giusto, è giusto che lo porti avanti. Non stupirti, però, che molti di noi, si faranno in là e non ti aiuteranno in questo deleterio compito.

 

F.to Michele F. Fontefrancesco

Segretario Circolo per Valenza

06/07/2017 22:30:22
comments powered by Disqus
21.09.2017
Mauro Calise
Sul passo indietro – non più di lato – di Beppe Grillo non ci sono spiegazioni. Almeno, di quelle credibili. Cioè, spiegazioni politiche. Per ora, l’attenzione dei media si è concentrata sulle reazioni interne. Che sono tra il perplesso e l’allarmato. Il che, per un movimento abituato a discutere in...
 
16.09.2017
Alfio Brina
E’ col Bilancio 2013 che lo Stato ha previsto stanziamenti per mettere in sicurezza il territorio del nostro paese, ma comuni e regioni sono in ritardo nel presentare i progetti. Poi arrivano i temporali, i torrenti ed i canali di scolo delle acque sono intasati, le vie cittadine si inondano, le case...
13.09.2017
Filippo Boatti
Il disegno di legge sul cosiddetto Ius Soli fu presentato alla Camera dei Deputati nel 2015 ed è poi a lungo rimasto inattivo. Ripescato poi dal governo Gentiloni nella primavera del 2017 su input renziano e buttato ingenerosamente nella disputa elettorale in vista delle elezioni amministrative. Il dibattito...
 
12.09.2017
Mauro Calise
In rapidissima successione – una sorta di uno-due sondaggistico – Pagnoncelli e Diamanti, sui rispettivi quotidiani, hanno definitivamente sancito che il paese, politicamente, è al tappeto. Chiamatelo pure kappa O tecnico, visto che la responsabilità principale sta nell’aver fatto piazza pulita della...
12.09.2017
Giuseppe Rinaldi
1. La settimana scorsa (mercoledì 7/9/2017) sono stati diffusi i risultati di un sondaggio Demopolis (l’Istituto di Pietro Vento) sulle elezioni siciliane, a due mesi circa dal voto (le elezioni siciliane si terranno il 5 novembre). Per quanto i sondaggi, come sempre, siano solo indicativi, e sempre...
 
03.09.2017
Michele Filiippo Fontefrancesco
PD verso il Congresso, parte seconda: Verso sinistra? Anche no. Tappeti rossi, palestra, macchine di grande cilindrata, Martini su lungo mare... immagini di quest'estate di una politica che anche a casa nostra è sempre più figlia ed espressione di una società dell'immagine. Dato che con questo mese...
21.08.2017
Domenico Ravetti
Al referendum lombardo veneto sull’autonomia fiscale non si risponde NO.Si risponde: “Federalismo Comunale”L’iniziativa politica di Roberto Maroni e Luca Zaia con il referendum per l’autonomia fiscale della Lombardia e del Veneto merita attenzione e rispetto. Non possiamo da sinistra rubricare sotto...
 
20.08.2017
Giuseppe Spedicato
Tutti sappiamo che il nostro paese non è un paese per i giovani. Abbiamo un esercito di giovani disoccupati ed un altro esercito di giovani che non frequentano scuole di nessun tipo e non svolgono nessun tipo di lavoro. Nel Sud la situazione è ancora più grave. A tutto ciò si aggiunge un impressionante...
13.08.2017
Mauro Calise (*)
Cercando la bottiglia mezza piena, è una fortuna che ci siano a novembre le elezioni regionali in Sicilia. Nel caos politico in cui ci ritroviamo, la tenzone per Palazzo D’Avalos offre la possibilità di provare uno schema di gioco – tradotto in politichese: di alleanze - per vedere l’effetto che...
 
12.08.2017
Agostino Spataro
A proposito di Argentina e non solo. Caro Rodolfo (1), come sai, nel 2015 mi recai in Argentina per seguire le elezioni presidenziali e ritornai con una brutta impressione a proposito del ruolo svolto da certa "sinistra" pura e dura - a mio parere- parolaia e velleitaria. Che cosa successe? Maurizio...
Segnali
Per le/gli iscritte/i e le/i simpatizzanti dell'Associazione "Città Futura"Siete invitati alla Riunione...
Anche quest’anno il Comune di Alessandria aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP) promosse...
sabato 23 settembre 2017 con inizio alle ore 15,00.presso il Castello Paleologo (sala al secondo piano),...
lunedì 25 settembre p.v. alle ore 17 Palatium Vetus Piazza della Libertà, 28 Alessandria. “Interagire...
venerdì 22 settembre alle ore 17 in piazza Santa Maria di Castello (lato Chiostro) Alessandria. ‘Che...
Domenica 24 settembre 2017, Per il 6° anno consecutivo, il gruppo scout Agesci Valenza 1 organizza la...
Anche Alessandria, Casale, Novi Ligure, Acqui e Tortona saranno alcune delle 180 piazze protagoniste...
Lorenzo Dotti - Monferrato Casalese Acquerelli in mostra Museo Etnografico della Gambarina Piazza...
dal 29 agosto al 23 settembre a San Salvatore, Valenza e Lu Irene Grandi, Ricky Gianco, Pino Marino,...
Nell' ambito della XXXVIII Stagione Internazionale sugli organi storici della provincia di Alessandria,...
29 settembre, a partire dalle 14.30 Sala Conferenze - Ufficio d’Informazione del Parlamento Europeo,Corso...
domenica 1 ottobre 2017 - ore 20.00 l’Associazione Verso il Kurdistan onlus organizza una cena al...
Un percorso inedito per mettere in mostra le attrattività e le eccellenze del territorio interessato...
1 ottobre 2017 VI edizione del Raduno Multiepocale di Gruppi Storici in Cittadella, manifestazione...
Anche per l’anno 2017/2018 si rinnova l’offerta formativa del Teatro Sociale di Valenza, selezionata...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.