Associazione Città Futura - Logo
Ambiente
L'importanza del gasdotto e le problematiche del Salento
Tommaso Manzillo

Si è svolta nel pomeriggio di domenica 14 maggio in San Foca, marina di Melendugno, una manifestazione pacifica e di protesta contro la realizzazione del gasdotto T.A.P. Al termine, ha preso la parola il dott. G. Serravezza, oncologo salentino, dopo aver sospeso lo sciopero della sete che durava oramai da diversi giorni.

Il medico ha duramente sostenuto, con un linguaggio forte e determinato, le ragioni della protesta contro la realizzazione del gasdotto, ribadendo che la sua non è una battaglia ideologica contro un'opera ritenuta di interesse strategico, quanto, piuttosto, un'esortazione a prendere coscienza dell'attuale situazione sanitaria e ambientale del nostro territorio, sensibilizzando tutte le istituzioni coinvolte. "Il problema non è un tubicino sotterrato - sostiene Serravezza - che passerà sotto i nostri piedi o, come dicono, che le emissioni saranno simili a quelle di un piccolo condominio. Il Salento non può permettersi di accendere nemmeno un cerino perchè è una terra che ha già dato". E le problematiche nostrane sono sotto gli occhi di tutti e a conoscenza di tutti: solo per citarne alcune, la massiccia presenza di diossina "che sta sulla nostra testa" derivante dai poli industriali di Cerano e di Taranto e la presenza di rifiuti tombati nelle nostre campagne.

I dati diffusi dall'Istituto Superiore della Sanità ci dicono che il 90% della diossina in Italia si trova nel Salento e l'intenzione dell'oncologo è quella di sensibilizzare le istituzioni a rivedere il progetto TAP. Le motivazioni sostanziali delle proteste, che non si rifanno al nimby, partono proprio dalla presa di posizione delle istituzioni che hanno trascurato e dimenticato i propri territori a vantaggio di particolari interessi di altri. Se veramente il gasdotto è ritenuto un'opera strategica per l'Italia, continua Serravezza, occorre, prima di tutto, bloccare immediatamente i lavori, senza attendere altro tempo e, successivamente, sedersi ad un tavolo per contestualizzare il tutto, analizzando a 360 gradi la situazione sanitaria e ambientale del Salento che, "ripeto, non può più permettersi di accendere nemmeno un cerino". il governo italiano, continua il medico, non un singolo ministro, ma nel suo insieme, ha il dovere di conoscere e di studiare la situazione del territorio, prima di promuovere ogni e qualsivoglia progetto, soprattutto se ritenuto opera di interesse nazionale, perchè tale è anche la salute dei suoi cittadini.

Nell'intervento ha anche ribadito come tre siano i progetti di gasdotto da realizzarsi nel nostro territorio, invitando tutti a prendere coscienza del problema, perchè qui si continua a morire soprattutto a causa dell'uomo e dei suoi particolari interessi.


16/05/2017 00:30:41
comments powered by Disqus
16.09.2017
" Fattorie Aperte"
I Verdi savonesi vogliono portare nuovamente all’attenzione di tutti l’importante progetto di centrale fotovoltaica, proposto quasi dieci anni fa dal Prof. Gianpiero Suetta del Solar Technology Group di Savona. Impianto collocabile a Finale Ligure nell’area dell’ex-cava Arene Candide, sul promontorio...
 
08.09.2017
Giorgio Abonante
Una proposta che rilanciamo anche se alcune cosette (...i contatti con il COCIV, i contatti con associazioni ambientaliste, locali e agricole...) andrebbero riprese in considerazione. Comunque una buona base di partenza....Come favorire la vivibilità dei nostri fiumi...Il progetto, oggi giacente al CIPE...
08.09.2017
Elvio Bombonato
Sperando che la solita cortina di silenzio non copra l’evento, mi sembra opportuno riportare la sottostante comunicazione dell’on. Fabio Lavagno, deputato del PD, che ha presentato un’interpellanza parlamentare al Ministero dell’Ambiente. L’on. Lavagno ricorda che l’incendio di ieri (doloso? chissà)...
 
30.08.2017
Oscar Brunasso
Il nuovo Mantra di ARPA Piemonte: i livelli riscontrati sono estremamente bassi e non determinano alcun significativo rischio per la popolazioneCosì recitano i ricorrenti comunicati ARPA Piemonte ogni qualvolta giungono notizie di emissioni o contaminazioni dall'impianto di incenerimento rifiuti TRM...
27.08.2017
Elvio Bombonato
L'azione dell'AFeVA (Associazione Familiari Vittime dell'Amianto) di Casale M., che svolge da anni un ruolo fondamentale per combattere l'uso dell'amianto in tutto il mondo, ha contribuito al successo dell'iniziativa della "sorella" ABREA brasiliana, presieduta da Fernanda Giannasi. Nei giorni scorsi...
 
26.08.2017
Pier Carlo Lava
“Far morire delle giovani piante già sofferenti per mancanza d’acqua e sopratutto per vandalismo è un delitto contro la natura”. Quando è stata costruita la nuova clinica Città di Alessandria è stata realizzata anche una strada di accesso laterale che conduce al parcheggio interno delle auto e che...
22.08.2017
Piero Mandarino
Brutta storia questa degli incendi boschivi, specie se a farne le spese è una delle aree protette della zona. Resta il dubbio sull' "innesco" del focolaio di incendio che, si spera, non sia di origine dolosa. Sarebbe un ulteriore sfregio a ciò che di più bello abbiamo nel nostro territorio alessandrino....
 
19.08.2017
Martino Danielli
La nuova legge sui parchi affonda quello che resta di un patrimonio che invece mai come ora andrebbe salvaguardato. E si apre la strada ancora di più agli interessi privati. Ancora una decisione in nome e per conto di pochi. .......​ Di fronte a un aumento galoppante dell’effetto serra, alla minaccia...
01.08.2017
Mario Salomone
Ben volentieri pubblichiamo l'intervento del prof. Mario Salomone, presidente uscente di FIMA, all'indomani della costituzione dei nuovi organismi dirigenti (dettagli su http://fimaonline.it )...Care socie e cari soci,è passato oramai qualche anno dal 24 aprile 2013, quando al Festival internazionale...
 
31.07.2017
Maurizio Blondet (*)
.Pieni di alta coscienza ambientale, di sicuro siete già molto preoccupati di quanto inquinano gli automezzi a combustione interna, specie Diesel. Presto vi faranno allarmare sempre più, grazie ad appositi servizi mediatici. Ma ecco la soluzione: come a segnale convenuto, Volvo annuncia che produrrà...
Segnali
Per le/gli iscritte/i e le/i simpatizzanti dell'Associazione "Città Futura"Siete invitati alla Riunione...
Anche quest’anno il Comune di Alessandria aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP) promosse...
sabato 23 settembre 2017 con inizio alle ore 15,00.presso il Castello Paleologo (sala al secondo piano),...
lunedì 25 settembre p.v. alle ore 17 Palatium Vetus Piazza della Libertà, 28 Alessandria. “Interagire...
venerdì 22 settembre alle ore 17 in piazza Santa Maria di Castello (lato Chiostro) Alessandria. ‘Che...
Domenica 24 settembre 2017, Per il 6° anno consecutivo, il gruppo scout Agesci Valenza 1 organizza la...
Anche Alessandria, Casale, Novi Ligure, Acqui e Tortona saranno alcune delle 180 piazze protagoniste...
Lorenzo Dotti - Monferrato Casalese Acquerelli in mostra Museo Etnografico della Gambarina Piazza...
dal 29 agosto al 23 settembre a San Salvatore, Valenza e Lu Irene Grandi, Ricky Gianco, Pino Marino,...
Nell' ambito della XXXVIII Stagione Internazionale sugli organi storici della provincia di Alessandria,...
29 settembre, a partire dalle 14.30 Sala Conferenze - Ufficio d’Informazione del Parlamento Europeo,Corso...
domenica 1 ottobre 2017 - ore 20.00 l’Associazione Verso il Kurdistan onlus organizza una cena al...
Un percorso inedito per mettere in mostra le attrattività e le eccellenze del territorio interessato...
1 ottobre 2017 VI edizione del Raduno Multiepocale di Gruppi Storici in Cittadella, manifestazione...
Anche per l’anno 2017/2018 si rinnova l’offerta formativa del Teatro Sociale di Valenza, selezionata...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.