ALESSANDRIA

“Solvay di Spinetta: la latitanza delle istituzioni”

Il vasto inquinamento ambientale e la situazione sanitaria che ne deriva nella Fraschetta, la vasta piana a oriente di Alessandria, causati dal Polo Chimico Solvay continua ad essere trascurato se non del tutto ignorato dagli […]

POLITICA

Guerra, shock e indignazione. Il dilemma della linea rossa

Le “piccole testate nucleari tattiche” (che comunque infliggono danni pari a quelli di Hiroshima) cominciano a far breccia nelle agende internazionali, sempre più segnate da passaggi di campo e accelerazioni improvvise. Pare che Finlandia e […]

CULTURA

Viviamo nel “mondo migliore possibile”?

Possiamo riconoscere anche la guerra di oggi, in tutti i suoi atroci particolari,  in quella descritta dalla penna satirica di Voltaire. Non si può dar cosa più bella, più addestrata, più all’ordine, dei due eserciti. […]

POLITICA

Angelo Bonelli, primo leader Nazionale in Alessandria

Bella presentazione. Presenza significativa di pubblico (non solo dei soliti addetti ai lavori). Interesse per un gruppo di giovani (alcuni “millennials”) che con la guida sapiente dei coportavoce regionali e di quelli locali stanno ridando […]

CULTURA

Il socialismo di Occhetto

Nel suo ultimo libro (Perché non basta dirsi democratici. Ecosocialismo e giustizia sociale, ed. Guerini e Associati), che l’autore considera tante cose -il suo <<lascito>>, la sua <<elaborazione del lutto>>, il suo <<testamento>> -, Achille […]

VIGNETTE

ALESSANDRIA

Alessandria in cammino (“si verum est”)

La guerra in Ucraina continua. È una grande tragedia, che ormai ha implicazioni che concernono il genere umano. È un orrore senza fine, di cui il governo russo dovrà rispondere di fronte alla storia e […]

BLOG & OPINIONI

1922-2022

A causa del bailamme, creato dapprima dalla pandemia e successivamente dall’invasione russa in Ucraina, si è dimenticato che il 2022 è un anno importante, anzi, fondamentale, per il centenario dall’inizio dello Stato fascista in Italia, […]

BLOG & OPINIONI

Manifesto della Ragione

“Uno spettro s’aggira per l’Europa: lo spettro del razzismo … . Le potenze della vecchia Europa si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe nei confronti del popolo russo. E’ ormai tempo che la […]

BLOG & OPINIONI

Cominciamo col superare i “nazionalismi”

La redazione ringrazia per questo contributo originale che pone sulla graticola soprattutto Giorgia Meloni, sbrigativa e concreta come non mai. Un po’ perplessi sul finale, con un superamento dei “nazionalismi” a vantaggio di strutture federali […]

POLITICA

Mette male se anche Chomsky vacilla…

Noam Chomsky, quasi centenario lo conoscono tutti. Nasce a Filadelfia il 7 dicembre 1928.  In una delle “vulgate” che lo riguardano viene definito  “un filosofo, linguista, accademico, scienziato cognitivista, teorico della comunicazione, attivista politico e saggista statunitense”. Docente emerito di linguistica al Massachusetts Institute of Technology, è riconosciuto come il fondatore […]

POLITICA

Delitto La Torre – Quella mattina a Palermo

1… La mattina del 30 aprile 1982, con i compagni della segreteria della Federazione Pci di Agrigento, siamo nell’ufficio di Michelangelo Russo all’Ars in attesa d’incontrare alle 9,30 una delegazione del Psi, capeggiata dall’on. Salvatore […]

ALESSANDRIA

  • Il vasto inquinamento ambientale e la situazione sanitaria che ne deriva nella Fraschetta, la vasta piana a oriente di Alessandria, causati dal Polo Chimico Solvay continua ad essere trascurato se non del tutto ignorato dagli [...]
  • In memoria di Rosmina Raiteri

    Continuo a pensarci da quando ho letto la notizia e non mi sembra vero che se ne sia andata, perché Rosmina era Rosmina, sempre presente, sempre attiva, sempre partecipe, sempre solidale, sempre unica. Non c’era [...]
  • Alessandria: I “miracoli” della campagna elettorale!  1) n° 5 progetti per il Teatro comunale (chiuso e abbandonato negli ultimi 5 anni); 2) “Smart-city” cambierà il volto della città (se ne parla dal 2019 e non [...]

EDITORIALE

  • “Volere un mondo migliore, che è la nostra finalità principale, non è volere il migliore dei mondi.” Edgar Morin, Anne Brigitte Kern, Terra-Patria, Raffaello Cortina Editore, Milano 1994 Stando alle più recenti stime dell’ONU, la popolazione mondiale nel 2021 avrebbe raggiunto i 7 miliardi e 900 milioni. In base al tasso di crescita attuale è assai probabile che entro il 2022 la popolazione mondiale supererà gli 8 miliardi. Sulle implicazioni economico-geopolitiche dell’evoluzione demografica, un paio di articoli meritano un commento. Il primo è dell’editorialista del Corriere della sera Federico Rampini che, in un articolo di domenica 17 aprile scrive: “(…) se sono vere le proiezioni sul futuro del pianeta – economico, demografico – il «mondo del terzo millennio» sta dall’altra parte, non dalla nostra”.[1] Il secondo articolo, sul Corriere del 22 aprile,[2] è del sociologo ed economista Mauro Magatti, il quale, in merito alla “costruzione [da parte dell’invasore] di una rete di alleanze anti-occidentali”, riferisce, tra l’altro, la contestazione, riportata sulla Pravda, della decisione dell’ONU di sospendere la Russia dal Consiglio dei diritti umani, in quanto: “a favore della Russia rimane la maggioranza della popolazione mondiale. Affermazione basata sul fatto che Cina e India (che da sole fanno più di 2 miliardi e mezzo di persone) non hanno appoggiato la decisione. (…) Sarebbe un errore fatale – conclude Magatti – accettare lo schema delle alleanze che Putin si sforza di accreditare”. Per capire le implicazioni economiche e geopolitiche dell’evoluzione demografica, vale la pena di rammentare le tappe principali della crescita [...]

BLOG & OPINIONI

Dal mondo

LIBRI

METEO

L’associazione

  • Speciale ’68

    SBERLEFFI

    News dai media nazionali

    News dai media locali

    Speciale elezioni

    website malagrino.it

    Ricerca per categorie