CULTURA

Io e Dio da Cartesio a Kant. Note sui prodromi dell’Idealismo

Proviamo a procedere nell’approfondimento dell’ipotesi che una possibile mente infinita sia “presente”, cioè “immanente” (o “prevalentemente” immanente, o “anche” immanente: sarà da vedere), alla prima radice di noi stessi. La cosa ha molte conseguenze non […]

POLITICA

L’assenza di solidarietà e democrazia può spegnere l’Europa

Pubblichiamo un importante l’articolo dei professori Corrado Malandrino – Stefano Quirico che,  attraverso le riflessioni degli autori sulle conseguenze della pandemia, deve spingerci a prendere coscienza della profonda crisi che sta attraversando l’Europa. L’articolo è […]

ALESSANDRIA

Dobbiamo tornare a valorizzare la sanità pubblica del territorio

Il nuovo Distretto Socio-Sanitario del quartiere ‘Cristo’ e della Circoscrizione Alessandria-Sud – oltre 20 mila abitanti – è stato inaugurato dall’Amministrazione comunale e dall’ASL 20 nel novembre 2005, dopo un’ampia mobilitazione di associazioni, del sindacato […]

POLITICA

Salvini e i coronabond

In momenti così difficili, quando l’angoscia del male incombente di una epidemia insidiosa e mortale in non pochi casi, quando l’incombere di una crisi economica disastrosa offusca i nostri orizzonti, come una luna finalmente splendente […]

POLITICA

Il domani dell’Europa, tra Yalta e Versailles

Sta cominciando a cambiare la scena, il frame mediatico. Il focus dell’opinione pubblica si sta spostando dal bollettino di morti e contagiati a quello dei disoccupati. E del costo economico epocale che questa pandemia sta […]

BLOG & OPINIONI

europe-by-night

L’ultimo nemico in casa

La casa è evidentemente la casa comune, l’Europa. In questi giorni, i sovranisti italiani, cioè Lega e Fratelli d’Italia, non avendo altro da fare, si stanno scatenando contro l’Olanda. Noi cittadini conosciamo l’Olanda come il […]

POLITICA

Riforme della sanità pubblica e del capitalismo

Ho letto in questi giorni due dichiarazioni che mi hanno un po’ incuriosita una è questa: “ dopo il coronavirus bisognerà cominciare a pensare se sia il caso di far ritornare in capo allo Stato […]

VIGNETTE

LIBRI

Apuleio, La favola di Amore e Psiche

Apuleio ‒ l’autore in lingua latina, d’origine nordafricana, più illustre del II secolo d.C. ‒ ancor’oggi è noto per la sua opera principale: le Metamorfosi (o L’Asino d’oro), sorta di protoromanzo dalla trama complessa, entro […]

BLOG & OPINIONI

Europa, qualche speranza?

In questi ultime settimane si parla molto della possibilità di una crisi dell’Unione Europea. Anche sul nostro giornale sono comparsi diversi articoli sui rischi di disgregazione dell’Unione[1]. Non sono mai stato un sostenitore della “attuale” […]

BLOG & OPINIONI

La forza centripeta delle favole.

Con orecchie e occhi nuovi ho assistito l’altra sera alla benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco, solo, sull’immenso sagrato della Basilica di San Pietro a Roma. La pioggia fendeva l’asfalto e il costato del […]

POLITICA

Alfredo Reichlin: meriti ed errori

A tre anni dalla morte, un libro ricco di contributi di studiosi e politici, edito nella autorevole “Biblioteca della Enciclopedia Treccani”, “Alfredo Reichlin. Una vita”, ripercorre la vicenda politica ed intellettuale del noto esponente del […]

ALESSANDRIA

EDITORIALE

  • I medici caduti in prima linea

    I giornali di questi giorni riportano le foto degli 80 medici morti perche infettati dal  coronavirus mentre eseguivano il loro lavoro di assistenza alle migliaia di persone colpite dal morbo. Scorrendo l’elenco e date di nascita, scopro che circa la metà sono della mia stessa generazione, nati tra il 1940 e il 1950. E’ la stessa generazione che ha conosciuto le ristrettezze economiche ed alimentari del dopoguerra, e per questo avviata, dalle rispettive famiglie, al lavoro in giovane età. Una generazione abituata a chiamarsi l’un l’altro, utilizzando il cognome e non il nome. Una generazione in cui molti, solo in seguito, conseguiranno chi il diploma e chi la laurea, lavorando per pagarsi libri e tasse scolastiche. La generazione che aveva come lingua madre il dialetto, parlato appunto in casa dalla madre e dal padre, e che a scuola creerà alcuni problemi con la materia di italiano. E’ la generazione del miracolo economico, della militanza politica e delle battaglie sociali condotte con passione per attuare le riforme ed affermare i valori solidaristici e di uguaglianza sanciti dalla Costituzione, ma non ancora attuati. La generazione dell’impegno sociale e del sacrificio offerto con spontaneità e senso dell’altruismo. Guardo le foto sui giornali, capelli bianchi sguardi combattivi, per nulla rassegnati, abituati dalla vita, per storia personale e professionalità, a dare agli altri, alla società, che poi per loro significava dare a se stessi. Non sono degli eroi. Sono persone normali che con il loro esempio e testimonianza  arricchiscono i valori culturali e solidaristici della [...]

METEO

L’associazione

  • Speciale ’68

    SBERLEFFI

    News dai media nazionali

    News dai media locali

    Speciale elezioni

    website malagrino.it