CULTURA

“Il Principe digitale”

Su segnalazione del civis Franco Livorsi pubblichiamo una anticipazione del libro “Il Principe digitale” di Fortunato Musella Lo tsunami web ha cambiato, in pochi anni, il Dna della nostra società. Tutti alla rincorsa dei dati […]

POLITICA

Politica gridata, politica ovattata

Sul primo corno del dilemma (politica gridata: spesso farcita di sguaiataggini o tronfia di solenni banalità), ci sarebbe poco da aggiungere, bastando il discredito  e la noia che suscitano  in crescendo tra i cittadini. Capita […]

POLITICA

Il populismo di sinistra che non c’è in Italia

Che fine ha fatto il populismo pentastellato? Che ne è oggi della spinta palingenetica con cui i seguaci di Grillo e Casaleggio avevano lanciato l’assalto al cielo delle elite? A dieci anni dalla loro fondazione, […]

AMBIENTE

La città di Torino rispetto alla questione ambientale sta vivendo una situazione a dir poco tragica, si è guadagnata il palmares, almeno per quest’anno (2018/19), della città con l’area più insalubre. Abbiamo rasentato e superato […]

LIBRI

” I GUFETTI”: una miniserie di piccoli libri.

Due volumetti sono già usciti (si veda foto/copertine). Il terzo, in corso di stampa, è titolato “Nemo poeta in patria- Il poeta ritrovato: il caso di Domenico Azzaretto”. Una scoperta davvero clamorosa del  talento di […]

LIBRI

Un “destino” valido per ogni tempo

Il libro “ Un Destino Medievale “ (*), è un bell’esercizio di analisi e controllo della personalità,  dei propri sentimenti e delle proprie pulsioni, inseribile senza problemi nei convulsi tempi moderni o ai tempi dell’ Hasta romana, […]

POLITICA

PD, ora un Congresso straordinario!

Il pregresso è noto ma è giusto riassumerlo. L’estate ha portato la crisi di governo e l’immediata maturazione delle condizioni per un accordo PD-5stelle confluite nella formazione del Conte bis. Con tutti i se i […]

VIGNETTE

DIETRO LA NOTIZIA

E se fosse già troppo tardi?

«A chi pensa che morirà prima del punto di non ritorno e ritiene di non doversi preoccupare per le generazioni future, non ho niente da dire. È gente che ha dichiarato guerra all’umanità. Ignoreranno il […]

POLITICA

I due “nemici”: Matteo Salvini e Matteo Renzi

Salvini, il capo storico della Lega, ha provato a capitalizzare il 40% di voti ottenuto alle elezioni europee aprendo una crisi di governo a Ferragosto soprattutto al fine di andare ad elezioni politiche anticipate. Contava […]

CINEMA

Su “Joker” di Todd Phillips

Sia che fosse un criminale che si preoccupava di non ferire gli innocenti mentre cercava di uccidere il suo arcinemico (Cesar Romero), un gangster frustrato che impazzisce del tutto di fronte alla propria deformità (l’indimenticabile […]

CULTURA

Lavagnino, Soldati e la musica da film

Viene svolgendosi in queste settimane nel territorio provinciale la 19^ edizione dell’ormai affermatissimo “Festival Internazionale Angelo Francesco Lavagnino – Cinema e Musica”, nel ricordo del grande compositore genovese che fissò la sua dimora a Gavi, […]

ALESSANDRIA

  • Lo avevamo subodorato. Senza particolare acume, visto che bastava aver vissuto – e tenerne qualche memoria – il fragoroso scontro, pre e post elettorale – tra la compagine Fabbio-leghista e quella di centro-sinistra (Scagni) in [...]
  • Con piacere rilanciamo un comunicato importante della “Associazione per la Rinascita della Valle Bormida” che ha saputo coinvolgere sulle tematiche classiche di salvaguardia delle acque e della Bormida in particolare, un buon numero di Sindaci [...]
  • Con piacere – e con un grande ringraziamento agli organizzatori – pubblichiamo le anticipazioni dei dati della ricerca MALdARIA in attesa dell’incontro del 21 sera presso la Sala del Chiostro di Santa Maria di Castello. [...]

EDITORIALE

  • Erdogan, alla fine… “ha scelto bene”.

    Sì, proprio così, come nella harrisoniana “Ultima Crociata” alla fine Rayyip Erdogan ha dovuto scegliere bene, per evitare ulteriori guai. La guerra sotterranea, con periodiche apparizioni alla luce del sole, che va avanti da più di vent’anni contro il popolo kurdo, reo di esistere e di chiedere, semplicemente, alcuni diritti fondamentali, vede ancora una volta il gigante turco farsi piccino, piccino. Prima una pesante e antipatica manifestazione muscolare con più di mille tanks schierati lungo i settecento chilometri di confine turco sud, poi la dura realtà dei combattimenti con la verifica di una sottovalutazione – segnalata da diversi media turchi ancora miracolosamente indipendenti – delle reali forze di JPG e YPG kurde. Infine la progressiva agglomerazione di forze intorno alla piccola realtà del Rojava (territorio libero a maggioranza kurda con rispetto delle minoranze) con impegni in prima persona di “paesucoli” come la Russia, l’Iran.  E, in modo più defilato e diplomatico, della maggioranza delle nazioni europee e di quelle di mezzo mondo. Davvero un bel risultato. L’avevamo previsto una settimana fa – e al proposito riproponiamo l’editoriale già pubblicato nella seconda parte di questo intervento – e, puntualmente i nodi sono arrivati al pettine. O, meglio, si è arrivati al bivio fatidico del “proseguire la guerra contro (quasi) tutto e tutti, oppure ascoltare le voci della mediazione?” La risposta , come si vede dall’applicazione della tregua temporanea di alcuni giorni, è stata data. Cercando il male minore…Non quindi con un ulteriore rafforzamento della già forte presenza russa nella zona…ma affidandosi al [...]

BLOG & OPINIONI

METEO

L’associazione

  • Speciale ’68

    News dai media nazionali

    News dai media locali

    Speciale elezioni

    website malagrino.it