POLITICA

Appunti e riflessioni per ricordare il 1821 (I)

Fra meno di due mesi cadrà l’anniversario di un evento che 200 anni fa ha dato il via all’epopea del Risorgimento nazionale. Il 10 marzo 1821 un gruppo di militari, preso nella notte il controllo […]

POLITICA

1922, 2021

Mio nonno, il Professore, mi raccontava del passaggio delle squadre fasciste che si radunavano nei centri del Nord e si apprestavano a scendere verso Roma a piedi, in bicicletta, sui camion Fiat della I Guerra […]

POLITICA

C’è un piano Renzi?

1.. In queste ore, tanti compagni hanno preso a inveire, anche pesantemente, contro Matteo Renzi reo di avere provocato, nel mezzo di una pandemia, la crisi della maggioranza di governo. Più che delusi si sentono […]

CULTURA

L ‘isola delle rose

Il recente film di Sydney Sibilia, “La fantastica storia dell’isola delle rose, ha fatto riemergere la storia della repubblica dell’Isola delle Rose. Repubblica Esperantista dell’Isola delle Rose era il nome ufficiale di questo microstato nato […]

BLOG & OPINIONI

“Con Te”

Citazione dal Vangelo di Grillo, un imprimatur di autorevolezza cardinalizia a monito dei riottosi. Mi affretto a scrivere poiché, da un giorno all’altro, ogni considerazione diventa merce scaduta come un surgelato fuori frigo. Mentana manifesta […]

LIBRI

L’utopia possibile di Occhetto

A dare retta ad alcuni ci sarebbe da rammaricarsi del fatto che la pandemia da Covid-19 non sia scoppiata prima. Questi, infatti, vedono nei nostri attuali globali problemi sanitari una opportunità preziosa per rinnovare il […]

POLITICA

Il risiko di Matteo Renzi

Ne sono convinti tutti. Perfino – forse – sul Colle più alto. Andrà a finire con un Conte tre. Le altre ipotesi sono fuori gioco. Se ci fosse solo un rimpastino, Renzi ci perderebbe la […]

VIGNETTE

POLITICA

Renzi è davvero “furioso”?

di Franco Livorsi Curzio Malaparte lo ha descritto tal quale nel 1956, in Maledetti toscani: libro che forse sarebbe da ristampare, o comunque da rileggere. Non stupisce, perciò, che il “maledetto toscano” Matteo Renzi sia […]

BLOG & OPINIONI

Tre uomini in barca

Vi ricorderete il celebre racconto di Jerome Klapka Jerome, uno scrittore a cavallo fra ‘800 e ‘900, che raccontava le avventure di tre amici che si prendevano una lunga vacanza su un fiume e discutevano […]

CULTURA

Ricordo di Franco Loi

Questa cumparsita de pulverina che la fa’ insugna’ Non sò se l’ho scritto giusto in questa nostra lingua milanese, una lingua che lui sapeva gentilmente far rombeggiare come se fosse dentro le 5 giornate di […]

DOCUMENTAZIONE

Smontare le obiezioni al vaccino anticovid 19

Pubblichiamo un articolo scritto dal dott. Ottavio Davini, comparso su Quotidianopiemontese.it che ci pare molto utile per rispondere alle obiezioni di chi ha paura del vaccino.  Semplice, preciso, efficace, aderente ai dati più attendibili provenienti dalla […]

LIBRI

Povero Yemen

Yemen ieri sede di civiltà magnifiche, opulente, oggi ridotto alla fame, alla disperazione per causa di una guerra ignobile scatenata dai suoi potenti vicini sauditi, con armi e aerei venduti da alcuni paesi del “democratico” […]

ALESSANDRIA

  • Parcheggio e stazione ferroviaria

    Il Comune di Alessandria ha acquisito un area in fregio alla stazione FS di complessivi 19.820 mq, di cui circa 10.850 destinati a parcheggio pubblico per circa 400 posti auto. La restante parte di circa [...]
  • – 1. La storia[1] delle elezioni amministrative nelle città italiane presenta una cesura comune, costituita dal 1993. In quell’anno si tennero per la prima volta le elezioni amministrative con la nuova legge (Legge 25 marzo [...]
  • Quando gli anni ’70 volgono al termine Paolo Zoccola, direttore del “Piccolo”, promuove un dibattito sulla situazione economico-produttiva di Alessandria prendendo a  riferimento gli studi del Cedres, curati da Carlo Beltrame, e le analisi di [...]

ARTICOLI RECENTI

EDITORIALE

  • I “responsabili” si aggirano tra di noi. Sprezzantemente definiti gli “Scilipoti” e i “Razzi” di turno (1) vengono additati come non-soluzione da tutti i commentatori politici, nessuno escluso.  I numeri sono inclementi, e questo lo si sapeva soprattutto per il Senato, ma anche alla Camera – su alcuni provvedimenti – non si è avuta vita facile, ma mai si sarebbe pensato ad un epilogo del genere. Il Conte bis sembrava destinato a terminare onorevolmente la sua funzione di collante – anzi proprio di “scotch” – fino al 2023, confidando in un rilancio della compagine di centrosinistra e, magari, di un ravvedimento democratico partecipativo dei Cinque Stelle. Processo lungo, complesso, che doveva tenere insieme molte anime (alcune “belle”, altre “agitate”, altre ancora un pochino “nere”) per raggiungere il tanto agognato obiettivo di superare le Destre in una competizione elettorale normale. Con l’inghippo, cosa tutt’altro che secondaria, di una riforma dei collegi caliente corollario del referendum  sul ridimensionamento delle compagini parlamentari. E, sotto sotto, con l’incombenza  di una nuova legge elettorale che dovrebbe – anche questo negli auspici di tutti, ma proprio tutti, i commentatori – “semplificare la vita politica italiana”. Quella dello sbarramento al cinque, no al quattro, nemmeno…al tre  (beh…forse è troppo), … facciamo al 2,17 per cento, la media dei partitini piccoli, eterne fastidiose zanzarine dei governi che si sono succeduti in questi anni. Bella storia anche questa. Comunque…con i mesi che ci separavano all’estate del 2023 si sarebbe potuto fare qualcosa e sicuramente la coalizione non si sarebbe cacciata nel [...]

BLOG & OPINIONI

Dal mondo

LIBRI

METEO

L’associazione

  • Speciale ’68

    News dai media nazionali

    News dai media locali

    Speciale elezioni

    website malagrino.it

    Ricerca per categorie