EDITORIALI

Ma ci sono ancora gli “Intellettuali”?

Fa impressione constatare quanto è cambiato l’ambiente politico-intellettuale nel giro di qualche decennio. Quando c’era il Pci c’erano gli intellettuali e c’era l’intellettuale organico (cioè direttamente militante). Se c’era da fare una battaglia ideale (di […]

EDITORIALI

La campagna elettorale permanente

I politologi ci avevano avvertito, perché in America già da un pezzo è così. E con Renzi qualche avvisaglia c’era stata, ogni mese a inventarsi un pretesto per occupare la scena. Però, la campagna elettorale […]

EDITORIALI

Caos politico e difesa delle Istituzioni

Dalla complessa e difficile formazione del governo e dopo giorni di caos politico l’istituzione del Presidente della Repubblica, le sue prerogative costituzionali e chi la presiede, ne escono, tutto sommato, bene. Persino con più autorevolezza […]

EDITORIALI

Caos politico e difesa delle Istituzioni

Dalla complessa e difficile formazione del governo e dopo giorni di caos politico l’istituzione del Presidente della Repubblica, le sue prerogative costituzionali e chi la presiede, ne escono, tutto sommato, bene. Persino con più autorevolezza […]

EDITORIALI

incendio

Fermare gli irresponsabili

In queste ore difficili il Paese sta pagando le conseguenze di aver votato movimenti e forze politiche poco responsabili. Questa Europa che mette al primo posto gli interessi del mercato e non il lavoro e […]

EDITORIALI

Fermare gli irresponsabili

In queste ore difficili il Paese sta pagando le conseguenze di aver votato movimenti e forze politiche poco responsabili. Questa Europa che mette al primo posto gli interessi del mercato e non il lavoro e […]

EDITORIALI

Le nuove priorità del terzo millennio

Un bel po’ di anni fa (meglio non specificare quanti) fui chiamato alla frequenza di un corso di aggiornamento per capi di istituto, che si svolgeva a Torino. In quell’occasione, fra le altre cose, nell’aula […]

EDITORIALI

Le nuove priorità del terzo millennio

Un bel po’ di anni fa (meglio non specificare quanti) fui chiamato alla frequenza di un corso di aggiornamento per capi di istituto, che si svolgeva a Torino. In quell’occasione, fra le altre cose, nell’aula […]