DIETRO LA NOTIZIA

L’etica ai tempi del virus

“Occorre destinare una parte del nostro insegnamento scolastico a far capire quanto siano insicuri i grandi valori del mondo, e quanto sia compito di ogni nuova generazione garantirli ed essere pronti a sacrificare per essi […]

DIETRO LA NOTIZIA

Informazione senza comprensione

“La parola crisi rinvia sempre a un sistema e alla sua organizzazione. È, nel senso più ampio, un incidente del sistema, di origine interna o esterna, che perturba la sua stabilità, il suo funzionamento e […]

DIETRO LA NOTIZIA

Quel futuro che sembrava luminoso

“Le catastrofi urbane sono meno prevedibili della caduta autunnale delle foglie. Ci sono dunque eventi di cui la scienza è labile”. Umberto Eco, Il miracolo di S. Baudolino, Carlo Maccagno – Tipografo in Alessandria, 1989 […]

DIETRO LA NOTIZIA

Come un pesciolino rosso. La democrazia nella rete

“La storia avanza necessariamente di calamità in calamità, e ciononostante ogni nuova epoca sarà pessima almeno quanto la precedente”. George Orwell, Come un pesciolino rosso in una vasca di lucci, elèuthera editrice, Milano 2018. Due […]

DIETRO LA NOTIZIA

E se fosse già troppo tardi?

«A chi pensa che morirà prima del punto di non ritorno e ritiene di non doversi preoccupare per le generazioni future, non ho niente da dire. È gente che ha dichiarato guerra all’umanità. Ignoreranno il […]

DIETRO LA NOTIZIA

Umberto Eco e il Fascismo eterno

«Ogni qual volta un politico getta dubbi sulla legittimità del parlamento perché non rappresenta più la “voce del popolo”, possiamo sentire l’odore di Ur-Fascismo». Umberto Eco, Il Fascismo eterno, La nave di Teseo, Milano 2019, […]

DIETRO LA NOTIZIA

La messinscena

“Affinché il sospetto sia confermato, o sia ulteriormente confermato, è necessario vedere, dapprincipio, se, un po’ prima che avvenisse lo scoppio [della crisi, lui] sia uscito dalla sala da pranzo con un pretesto qualunque e […]

DIETRO LA NOTIZIA

Democrazia a rischio

“L’Italia di oggi? Mah. Non sono più un appassionato lettore come una volta, fatico a leggere. Comunque sono ancora attento a come vanno le cose. Non vedo via d’uscita perché non esistono uomini validi, capaci.” […]