GamondiumMusicFestival

Sabato 30 Marzo ore 21

presso la Sala Consiliare del Comune, Castellazzo Bormida
“L’Antica Gamondio”, Paese aperto alla Cultura, ospita la seconda
edizione del GamondiumMusicFestival.

Ad aprire la stagione, il “Konzert – Menù” , particolare tipologia di spettacolo che prevede una inconsueta interazione tra pubblico ed artisti, che tale successo ha riscosso nella  passata edizione  da invogliare la direzione artistica del Festival a trasformare l’evento in una piacevole consuetudine di inizio programmazione.
Quattro interpreti ” stellati ” (Marcello Bianchi, Matteo Costa, Daniela Demicheli, Simone Gragnani) e tre nuovi menù musicali a disposizione del pubblico che potrà scegliere nel corso della serata di quali brani richiedere l’esecuzione.

Il secondo appuntamento del Festival sarà

Sabato 13 aprile.

 Con “Su il sipario!”, l’“Ensemble Lorenzo Perosi” dedicherà la serata all’esecuzione di melodie celeberrime: dal Te Deum di Charpentier, brano noto ai più come sigla dell’Eurovisione,  ai magnifici  valzer dalla Bella addormenta e dei fiori di Tchaikovsky, dalla commovente meditazione del Thais di Massenet  alle travolgenti ouverture Rossiniane, dai valzer di J.Strauss e Sostakovich alla strepitosa “Carmen” .

Sabato 27 Aprile

Per concludere il Festival, poi, una serata dedicata  ad uno dei generi musicali più appassionanti, intimi e seducenti: con

“E adesso… Tango!”,  il Duo Bianchi-Demicheli  (violino e pianoforte) suonerà e racconterà i più celebri tanghi della storia.
La stagione, promossa dalla SOMS e dal Comune di Castellazzo Bormida con il contributo della Fondazione CRT, gode anche del Patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Alessandria e della collaborazione della Pro Loco cittadina.

Una manifestazione dove la cultura è  “padrona di casa”, cultura a 360 gradi, che significa anche cultura del proprio territorio di appartenenza. Ecco perché, ad ogni fine concerto, sarà possibile degustare delizie d’eccellenza offerte da alcuni produttori locali quali la salumeria Cereda, la Pasticceria-Panetteria Ferraris, la pasticceria Pasquali, la Bottega del Pane, l’azienda “Non solo capre” e l’azienda vitivinicola Oddone Prati.
Tutti i concerti, ad ingresso libero, sono alle ore 21.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*